Cascais

Blog detail

89

Cosa si può fare a Cascais? Alcuni consigli per il tuo prossimo viaggio

Cascais, è una tappa obbligata per chiunque vada in Portogallo. Ecco in cinque punti le ragioni per le quali si dovrebbe visitare la città, che dista soli 25km da Lisbona

Cascais Piatto tipico di Cascais Palácio da Pena, Sintra Parque Natural Rui Cunha, Cascais Cabo da Roca, Cascais

Cascais si trova nella regione più occidentale d’Europa ed è la porta d’ingresso al Parco Nazionale di Sintra-Cascais. Il suo territorio è di una straordinaria bellezza, la regione infatti ospita l’estuario del fiume Tejo, le spiagge di Carcavelos e Guincho, qui si possono ammirare alcune delle più meravigliose bellezze naturlali che costellano l’intero Portogallo.

Le ragioni per le quali visitare Cascais sono ormai note, ma per una guida su cosa fare, vedere e mangiare, ecco qui alcuni consigli per pianificare le proprie giornate a Cascai

1. Strutture ricettive e servizi eccellenti

Nella città di Cascais, ospitalità è la parola d’ordine: ogni struttura ricettiva garantisce il meglio ai propri ospiti e paga attenzione ad ogni singolo dettaglio. La stessa dedizione si riscontra nelle compagnie che organizzano viaggi e tour, che seguono i propri clienti passo passo per realizzare visite personalizzate basate sui loro interessi e i loro bisogni.

2. Luoghi d’interesse

Sono molteplici i luoghi di interesse storico, culturale e paesaggistico che bisogna visitare a Cascais.
Ogni mercoledì e sabato si può passeggiare nel mercato cittadino, ma non si tratta soltanto di bancarelle! Nella stessa zona si trovano piccoli negozietti e ristoranti aperti tutti i giorni, ideali per una pausa e per. assaporare i sapori portoghesi.
Il mitico Cabo da Roca, punto più occidentale del continente europeo, e Boca de Inferno, una spaccatura della scogliera che crea magnifici giochi d’acqua, sono tra le attrazioni paesaggistiche più belle della regione.
Per una giornata fuori porta, la tappa ideale è Sintra, che divenne centro dell’architettura romantica europea nel XIX sec. Il Castelo dos Mouros, il Palacio National de Pena e il Palacio National de Sintra sono solo alcune delle attrazioni della città, una combinazione di gusti architettonici contrastanti e immersi in giardini dai mille fiori. Quest’area è così unica e straordinaria che nel 1995 il paesaggio culturale di Sintra è stato inserito nella lista del Patrimonio dell’UNESCO.

3. Programmi culturali

Casa das Histórias Paula Rego e Centro Cultural de Cascais fanno parte del progetto “Museum Quarter”, di cui fanno parte 12 musei e 2 parchi che si trovano nell’area tra Parque Marechal Carmona e il centro storico di Cascais. Questo progetto prevede la collaborazione tra le diverse istituzioni per portare avanti un obiettivo comune: organizzare e promuovere eventi e mostre che incontrino il gusto dei turisti.

4. Gusto portoghese

Cascais è una delle città meglio conosciute per il suo cibo prelibato. I frutti di mare senza dubbio il punto di forza della cucina di Cascais: gamberetti, granchi, gamberi e aragoste sono tutti preparati in modo unico e tradizionale. Tutti i ristoranti accompagnano ai frutti di mare prodotti freschi di alta qualità per offrire pasti sani e genuini. Bisogna però lasciare un po’ di spazio per il dolce: infatti, non si può andar via da Cascais senza aver assaggiato Areias de Cascais, un dolce semplice ma della tradizione.

5.Un po’ di shopping prima di partire!

Non si può tornare a casa senza portar via con sé un souvenir da Cascais. Nel cuore della città sono dislocati diverse botteghe: arte, gioielli e vino sono solo alcuni dei prodotti realizzati dai locali che si possono trovare per le vie del centro. Molti di questi negozietti sono aperti tutti i giorni fino alle 19, ed alcuni sono aperti anche il sabato mattina. Il mercato cittadino o São Pedro Fair di Sintra sono due delle diverse opzioni tra cui scegliere se si preferisce passeggiare tra le bancarelle. I mercati sono stagionali, per tanto è meglio chiedere ai locali quali siano effettivamente le giornate e gli orari, qui di seguito un calendario approssimativo:

  • Cascais: mercoledì e sabato mattina
  • Adroana: prima e terza domenica del mese
  • Carcavelos: giovedì mattina
  • Sintra: seconda e quarta domenica del mese a São Pedro

Cerca Articoli WEB