Executive Chef Fabio Ciervo
Blog detail
83

Fabio Ciervo, Executive Chef dell’Hotel Eden, sarà all’Hotel Plaza Athénée dal 19 al 23 marzo 2018

Per celebrare l’anniversario della riapertura dell’Hotel Eden, membro della Dorchester Collection, e de “Il Giardino Ristorante & Bar”, l’Hotel Plaza Athénée ha invitato lo chef Fabio Ciervo nel suo ristorante iconico, il Relais Plaza. Fiero di poter far scoprire ai propri clienti nuovi orizzonti gastronomici, Il Relais Plaza, è felice di ospitare questo mese, per una settimana intera, lo chef Fabio Ciervo. Dal 19 al 23 marzo, il giovane Chef dell’Hotel Eden sarà al fianco dell’executive chef Philippe Marc, nella storica Avenue Montaigne, per proporre una cucina italiana décontracté.

Hotel Plaza Athénée, Parigi _1 Fabio Ciervo, Executive Chef dell’Hotel Eden, Roma_2

Gli ospiti parigini e internazionali del Relais Plaza avranno l’opportunità di scegliere tra un menù del giorno e uno à la carte. Un modo piacevole e unico per trascorrere un pranzo o una cena in compagnia all’insegna della “Dolce Vita”. Fabio Ciervo proporrà sia a pranzo che a cena diversi piatti che cambieranno ogni giorno secondo lo spirito de “Il Giardino Ristorante & Bar”: come entrée sarà possibile assaggiare la Tartare di tonno con guacamole e olio all’erba cipollina, i Fiori di zucca al forno ripieni con ricotta, taleggio, olive nere e pomodori di Pachino e la Burrata con carciofi all’olio. A seguire Spaghetti con vongole veraci, aglio e prezzemolo, Ravioli di melanzane, fior di latte e pomodorini, Controfiletto di vitello al limone e capperi. Per terminare, come dessert Tiramisu, Crema di Bayleis e Semifreddo al caffè. Lo Chef a novembre 2017, dopo solo sette mesi dalla riapertura dell’Hotel Eden, è stato premiato con una stella Michelin per il ristorante La Terrazza.

Il “tecnologo dell’alimentazione”, come ama definirsi, ha impostato la sua filosofia di cucina su cinque capisaldi:

  1. Benessere: grazie a nuove ricette ideate per uno stile di vita contemporaneo e per soddisfare in modo salutare il fabbisogno nutrizionale.
  2. Ingrediente: attraverso un’attenta selezione di materie prime stagionali provenienti da coltivazioni biologiche. In questo modo le caratteristiche degli alimenti restano inalterate e gli ingredienti possono esprimere al massimo le loro proprietà.
  3. Gusto: con un equilibrio di sapori che, quando sono bilanciati, esaltano la texture dell’alimento e ne garantiscono il gusto.
  4. Innovazione: attraverso lo studio continuo delle ultime metodologie scientifiche, approvate da scienziati e nutrizionisti, per il miglioramento del sistema nutritivo e attraverso la costante attenzione nei confronti di tecnologie sempre all’avanguardia.
  5. Arte: l’estetica, la creatività e il design hanno un valore importante per lo chef. Le sue creazioni hanno ognuna il proprio carattere grazie al sapiente abbinamento tra la simmetria degli ingredienti e la geometria del piatto.

Cerca Articoli WEB